Il Parco

Tutto l’edificato si sviluppa attorno al grande Parco pubblico, vero protagonista dell’intervento di riqualificazione di questa vasta area urbana. Questo grande polmone verde, a disposizione dei cittadini, si caratterizza non solo per le indubbie qualità estetiche e per i vasti spazi aperti, dove potersi rilassare o fare sport, ma anche per la sicurezza dei luoghi (area pubblica ma severamente disciplinata) e la qualità delle strutture.

I 120.000 metri quadri del Parco urbano, cuore di San Donato, soddisfano ogni esigenza di contatto con la natura per un benessere globale. Nei progetti degli architetti del verde le collinette alberate si alternano a prati e aiuole fiorite, il giardino dei bambini arredato con giochi in legno a vialetti ed aree relax.

Affacciata su viale Guidoni è inoltre prevista un area speciale per gli amici a quattro zampe, mentre all’interno del Parco si troverà una vasta area internet free-zone per le connessioni veloci da palmari e laptop.

Ancora, 600 esemplari di alberi ad altro fusto e circa 1.600 piante circondano i sentieri fino ad arrivare al laghetto, attraversato da un ponte pedonale la cui torretta rappresenta l’ideale centro del quartiere di San Donato.

Attorno a questo grande spazio verde si collocano poi la residenza ed i servizi ad essa dedicati, creando nell’insieme una città nella città, un quartiere che vive di vita propria, tuttavia non isolato bensì collegato facilmente al centro storico cittadino attraverso la viabilità urbana, i mezzi pubblici e soprattutto le piste ciclabili, attuali e di futura realizzazione.

 

Il Progetto

 

Stato attuale